Vivere con l’asma

Asma a scuola

E’ importante per gli insegnanti e  per il personale scolastico, non adibito all’insegnamento, essere consapevole dei possibili rischi per un bambino asmatico e della potenziale gravità degli attacchi asmatici. Il medico curante del bambino deve fornire i dettagli sulle medicine che assume, informazioni su alimenti e medicine a cui potrebbe essere allergico e istruzioni relative a situazioni di emergenza.

Asma e sport a scuola

Andrebbe consultato il medico curante del bambino per avere consigli sulla sua partecipazione alle attività sportive scolastiche (ambienti adeguati, esercizi preparatori e defaticanti, eventuale premedicazione). L’esercizio fisico in alcune persone asmatiche, può scatenare asma da sforzo o broncospasmo. Comunque, quando correttamente curata, l’asma non rappresenta un ostacolo all’esercizio fisico, anzi tende a migliorare la funzionalità respiratoria, e gli insegnanti di educazione fisica dovrebbero incoraggiare i bambini asmatici a partecipare alle lezioni. L’esercizio fisico non è praticabile solo in caso di asma grave persistente e durante le crisi asmatiche.

Alcune regole e precauzioni generali dovrebbero essere tenute in considerazione:

Si dovrebbe sempre tener presente quanto segue: